Spaghetti con ceci

Oggi vi propongo un piatto buonissimo che ci consente anche di nutrirci in modo sano: spaghetti con ceci.
Si tratta di un primo piatto che costituisce un piatto unico grazie alle sostanze nutritive che contiene, dai carboidrati della pasta fino alle proteine dei ceci, che ci consentono di saziarci e nutrirci correttamente con un solo piatto.
Una ricetta super veloce e gustosa che possiamo realizzare anche con i ceci in vasetto o lattina.
E volendo un piatto totalmente sano non ho usato i soliti spaghetti ma i spaghetti al chitosano Dolce Vita Food.





La pasta Dolce Vita viene realizzata attraverso un normale processo di pastificazione miscelando la poliglucosamina alla semola di grano duro tradizionale, con un trattamento interamente meccanico senza additivi chimici, in modo da conservare intatte le proprietà di gusto, cottura e sapore. La poliglucosamina è un principio attivo naturale, un chitosano brevettato, proveniente dal guscio di un crostaceo selezionato dalle acque del Nord Atlantico. Il chitosano viene lavorato immediatamente senza essiccazione in Islanda e permette di svilupparne al massimo le proprietà di adsorbimento dei lipidi (grassi, trigliceridi, colesterolo), in particolare di quelli ossidati, che sono in assoluto i più dannosi e subdoli, in quanto si formano anche durante i normali processi di cottura dei cibi. Il chitosano permette dunque la realizzazione di veri e propri cibi anticolesterolo.


Ed ecco la ricetta che vi proponevo:

Spaghetti con ceci

Ingredienti per 4 persone:
350 gr spaghetti al chitosano (oppure quelli normali)
300 gr ceci lessati
1 cipolla
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione
Facciamo lessare gli spaghetti in acqua leggermente salata. Nel frattempo scaldiamo in una padella 4 cucchiai d’olio e facciamo rosolare la cipolla tagliata a julienne. Uniamo i ceci, di cui ¾ schiacciati in precedenza con i rebbi di una forchetta, e regoliamo di sale e pepe.
Scoliamo gli spaghetti al dente, li trasferiamo nella padella e li facciamo saltare con il condimento. Distribuiamo nei piatti e decoriamo con le foglie di prezzemolo fresco.



E … buon appetito!